Evantra

Filosofia:

Evantra è l’esclusiva Supercar realizzata “su misura” da Mazzanti Automobili. Un numero limitato di 5 esemplari è prodotto ogni anno, ed ognuno di essi è creato al termine di un processo di sviluppo e personalizzazione dedicati. Questo enfatizza ancor di più l’unicità di Evantra.
La filosofia di Evantra si concentra sul piacere di guida. Leggerezza, potenza ed equilibrio, fattori solitamente difficili da amalgamare, qui si fondono in modo naturale. Il peso della vettura, di soli 1300 kg, è centralizzato al massimo ed i suoi 751 cavalli di potenza regalano le sensazioni di un’ auto da corsa attraverso un handling ed una reattività impressionanti, ma che nella guida di tutti i giorni trasmettono una sorprendente comodità.
Ogni singolo componente di Evantra è pensato, progettato e realizzato per appassionare chi guida.
Evantra è disegnata, ideata, prodotta e assemblata in Toscana,  la regione italiana famosa in tutto il mondo per i suoi capolavori artistici di ogni genere: ed Evantra non è un’eccezione!
Nella tradizione etrusca, Evantra era la dea dell’immortalità; un simbolo di eternità che sposa al meglio l’idea della nostra Supercar.  
La forte filosofia e le idee di Luca Mazzanti hanno permesso di creare un nuovo concetto di Supercar: una vettura lontana dalle comuni logiche di mercato, ma dotata di un’anima pura. Evantra vuole attirare gli amanti delle Supercar e del lusso, e i pochi che tra questi vogliono un’auto cucita su misura, come il più prezioso e unico dei gioielli.

 

 


Stile:

Il design di Evantra, estremamente dinamico ed equilibrato, è interamente frutto della creatività di Luca Mazzanti, il quale ha elaborato uno stile in controtendenza con quello tradizionale delle Supercar a motore centrale, abitualmente caratterizzato da un frontale molto corto, un passo ed un posteriore molto lunghi. Ciò sottolinea ulteriormente il carattere e la forte personalità di questa Supercar. Un design che accosta armoniosamente concetti finora ritenuti lontani tra loro. L’ispirazione è nata dallo splendido panorama toscano, famoso e conosciuto in tutto il mondo. Le forme delle colline toscane intersecate dalle tortuose strade che le percorrono, creano un equilibrio tra classico e moderno; lo stesso equilibrio che si riflette con armonia nelle linee di Evantra. La forma classica dei parafanghi si traduce in una linea morbida e sinuosa.
Evantra raccoglie anche alcuni stilemi sviluppati nelle precedenti creazioni di Mazzanti Automobili, ripensate però con un taglio più moderno e aggressivo. 
I dettagli sono realizzati con l’estrema cura che da sempre contraddistingue l’azienda; dai fari completamente disegnati e impreziositi da un deciso motivo a LED, alle aperture che permettono il passaggio dell’aria, le quali hanno lineamenti puliti e netti.

Questi concetti virtualmente così differenti sono fusi insieme in perfetta armonia per creare questa Supercar unica. 
Evantra è un’auto estremamente concreta e funzionale in ogni suo particolare. L’apertura delle porte, inedita fino all’arrivo di Evantra, fonde il classico con il moderno, donando alla vettura un estremo dinamismo anche quando l’auto è ferma. Il disegno, a portiere aperte, ricorda il volo di un rapace intento ad artigliare la sua preda. 
La funzionalità di questa scelta stilistica è altrettanto importante; il brancardo laterale viene lasciato molto più alto rispetto alla maggior parte delle auto, aumentando l’altezza del telaio e incrementando di conseguenza la rigidità e la reattività del telaio stesso.
Dietro a questo capolavoro ci sono la passione e l’esperienza proprie di Luca Mazzanti che ha concepito e disegnato Evantra, e di chi costantemente ne partecipa alla creazione. Il progetto ha richiesto migliaia di ore di lavoro ed ha attinto dalle più moderne tecnologie di progettazione: dalle simulazioni CFD, ai calcoli strutturali e simulazioni torsionali su materiali e componenti, ma ogni esemplare è realizzato completamente a mano; in questo modo la cura dei particolari e la qualità sono al loro massimo: ogni singolo componente è il risultato di un processo che ha come scopo finale la filosofia di Evantra.
Evantra riesce a conciliare elementi difficili da armonizzare tra loro. Nasce da un concetto estremamente personale, fuori dagli schemi e da ogni standard di mercato. Una meccanica potente e raffinata unita ad una tipica identità stilistica italiana completano il tutto in una sinfonia perfetta. 

 


Telaio:

Il telaio è realizzato in parte in monoscocca in acciaio scatolato ad alta resistenza ed in parte in tubolare in cromo molibdeno. Il cockpit ha una sezione laterale molto alta, che consente un’ ottima protezione per gli occupanti in caso di urto laterale. Il telaio esprime una rigidità torsionale da vettura da corsa ed è collegato ad un Roll-bar integrato all’interno della carrozzeria e realizzato in tubi in cromo-molibdeno: questo connubio fa sì che il risultato sia un telaio estremamente rigido, reattivo e sicuro; che però, grazie all’attenzione e alla cura dedicate alla dinamica da Mazzanti Automobili, regala un comfort senza eguali.  
Un semi-telaio posteriore, anch’esso realizzato in cromo molibdeno, è ancorato alla monoscocca attraverso 14 bulloni e la sua impressionante rigidezza è unita alla facilità e velocità nello smontaggio del gruppo powertrain in caso di necessità di intervento. Questo semi-telaio accoglie il comparto propulsore/cambio: in questo caso si è cercato per esso la posizione più centrale e più bassa possibile, ottenuta anche attraverso la scelta del posizionamento del serbatoio carburante tra l’ asse anteriore ed il cockpit; differentemente da molte altre Supercar a motore centrale dove il serbatoio viene posto tra l’abitacolo ed il motore.


Carrozzeria:

La carrozzeria con layout da coupé a 2 posti è realizzata in fibra di carbonio; inoltre alcune parti della carrozzeria possono essere realizzate, a richiesta, in alluminio battuto a mano, sottolineando il grande know-how tecnico di Mazzanti Automobili. Tuttavia, Evantra è unica anche in questo: dietro al motore, posizionato centralmente, come nelle auto da corsa più blasonate, si trova un vano bagagli più che generoso, che consente ad Evantra di poter essere fruibile al pari di una GT. In questo senso, Evantra ha sfatato il tabù che contrapponeva la praticità di tutti i giorni ad un vero DNA sportivo.


Interni:

Gli interni, anch’essi completamente  "cuciti su misura” del cliente, sono realizzati da aziende leader nei settori di moda e lusso, con pellami speciali totalmente naturali trattati all’anilina, risultando incredibilmente morbidi al tatto. Ogni personalizzazione diviene possibile grazie ad un’infinita scelta di materiali speciali, incluse pelli esotiche e fibre preziose. 
La posizione di guida viene allestita e realizzata secondo le misure del cliente, che si reca nel nostro Atelier; questa pratica è comune solo per le più prestigiose auto da corsa, come per i più pregiati abiti di alta sartoria. 
La consolle centrale, raccolta e sportiva, è dotata di cruscotto con acquisizione dati e Headunit disponibile anche con controllo touch e sistema infotainment dotato di connettività Bluetooth e altro ancora. Il  sistema di avviamento, con chiaro riferimento al Tricolore Italiano, è posizionato sulla plancia integrata al padiglione, in stile "Mazzanti", come richiamo al precedente modello Antas.  
Sul tunnel centrale trova spazio lo specifico selettore con i differenti programmi di gestione motore/cambio,  “Strada” e “Corsa”. Il volante dotato di airbag ha un taglio sportivo e personale; è disponibile anche uno specifico volante Racing in carbonio e dotato di LED di cambiata e di un display che include l’indicatore delle marce insieme ad altre informazioni utili per l’uso in pista: una caratteristica tipica delle vere auto da corsa. Dietro il volante trovano posto due “paddle” fissi che vengono realizzati e posizionati in base all’impronta delle mani del cliente, per aumentare e personalizzare il feeling tra il driver e la vettura .

 


Caratteristiche & prestazioni :

Il “cuore meccanico” di Evantra è un V8 in alluminio di 7 L aspirato che eroga una potenza di 751 cv a 7500 giri/minuto ed una coppia max di 860 Nm a 5000 giri/minuto. Il motore condivide solo alcune parti con un monoblocco v8 di origine americana, per via del grande attaccamento alle tradizioni che hanno anche ispirato Evantra. Negli anni ’60 infatti, molti piccoli costruttori artigianali italiani usavano motori americani, che impreziositi dall’ inconfondibile stile italiano, hanno creato capolavori immortali. Ma il genio di Luca Mazzanti non si poteva accontentare e cercava qualcosa di più: qualcosa a cui solo la passione di un cuore italiano può aspirare. Il risultato è un vero “motore Mazzanti” completamente re-ingegnerizzato da Mazzanti Automobili in Italia: un v8 naturalmente aspirato che eroga 750 cv. Così Evantra è spinta da 0 a 100km in meno di 3 secondi con una brutale accelerazione trasmessa, come sulle vere auto da corsa, alle ruote posteriori. Il rapporto di compressione è di 11:1, con sistema di lubrificazione a carter secco, con valvole e bielle in titanio. 
Inoltre il motore è molto leggero ed oltre ad essere posizionato centralmente, ha un baricentro molto basso. Queste caratteristiche sono fondamentali per dare stabilità alle alte velocità e reattività nei cambi repentini di direzione. La posizione specifica del motore, scelta e voluta da Luca Mazzanti, lascia inoltre un discreto spazio di carico posteriore, capace di contenere bagagli quasi al pari di una GT.
Il cambio è un semi-automatico a 6 rapporti, disponibile anche in configurazione completamente automatica o sequenziale a discrezione del cliente. Le prestazioni della Evantra V8, salgono così fino ad una velocità massima di oltre 360 Km/h con uno  0-100 che si attesta sotto i 3 secondi.
Il processo di affinamento aerodinamico è stato realizzato insieme ad aziende con notevoli background in F1 e nelle competizioni di Le Mans
Le performance della Evantra V8 vengono trasferite sull’ asfalto grazie a pneumatici ad alte prestazioni Pirelli 255/30 R20 anteriori e 325/25 R20 posteriori, montati  su specifici cerchi OZ da 20" ed assicurate dall' impianto frenante Brembo con dischi da 380 mm e pinze a 6 pistoncini sull' anteriore e con dischi da 360 mm e pinze a 4 pistoncini al posteriore ( carboceramici opzionali ).
Tutte queste caratteristiche fanno sì che aziende leader nei loro settori collaborino con entusiasmo come partner di Mazzanti Automobili; la loro e la nostra esperienza ci spingono a fare sempre meglio, permettendoci di offrire ai clienti soluzioni innovative e di elevata qualità, ma sempre caratterizzate da una vera passione e da un inconfondibile stile italiano.


Specifiche Tecniche:

Costruttore:
Mazzanti Automobili
 
Modello:
Evantra
 
Paese:
Italia
 
Caratteristiche del veicolo:
Motore
 
Configurazione:
8 cilindri a V
 
Cilindrata:
7000 cc.
 
Potenza:
751 cv a 7500 giri/minuto
 
Coppia:
860 NM a 5000 giri/minuto
 
 
Prestazioni
 
Accelerazione (0-100 km/h):
3.0 secondi
 
Velocità max:
oltre 360 km/h
 
 
Corpo vettura
 
Lunghezza:
4325 mm
 
Larghezza:
1980 mm
 
Altezza:
1225 mm
 
Interasse:
2550 mm
 
Peso a secco:
1350 kg
 
Telaio:
Acciaio scatolato e rollbar integrato in tubolare cromo-molibdeno
 
Sospensioni:
Tipo Ant./post. Mc Pherson/ Mc Pherson (regolabili)
 
 
Freni & Pneumatici
 
Freni:
Brembo, freni a disco, ant. 380 mm – post. 360 mm (Carboceramici opzionali) pinze ant. 6 pistoncini – post. 4 pistoncini
 
Pneumatici:
Pirelli P Zero, ant. 255/30 R20 – post. 325/25 R20
 
Cerchi:
OZ racing, ant.9,5” x 20” – post. 12” x 20”
 
Altre informazioni:
Produzione limitata a 5 esemplari l’anno
 

 

Gallery: