Evantra millecavalli

Filosofia:

Evantra Millecavalli è la declinazione estrema della Supercar Evantra presentata nel 2013 al Top Marques Monaco. Luca Mazzanti ha voluto sintetizzare tutti gli importanti step evolutivi compiuti finora, frutto delle proprie competenze e di quelle del team di Mazzanti Automobili e dell’esperienza maturata negli anni. Evantra Millecavalli è equipaggiata con un inedito motore 7.2 L V8 biturbo, capace di erogare 1000 cv con una coppia trasmessa alle ruote posteriori che supera i 1200 Nm; questa configurazione, abbinata ad un cambio sequenziale dedicato a sei rapporti, permette alla vettura di divorare lo 0 a 100 km/h in soli 2,7 secondi, raggiungendo i 400 km/h di velocità anche grazie al peso contenuto in soli 1300 kg. Le prestazioni sono controllate dagli inediti freni carboceramici, di concezione Motorsport, specificatamente sviluppati per Mazzanti Automobili, che consentono alla Hypercar di fermarsi da 300 km/h in soli 7 secondi.

“La nostra nuova Hypercar, Evantra Millecavalli, segna per noi un nuovo punto di arrivo. Questo non è un punto di arrivo assoluto, ma il risultato di un attento e laborioso processo di affinamento, partito dal completamento del progetto Evantra. Credo fermamente che un costruttore non debba mai essere pienamente soddisfatto di ciò che ha appena fatto, puntando sempre a perfezionare il risultato appena raggiunto. Il nostro Atelier ha avuto un lavoro notevole per sviluppare un progetto nuovo e così importante, dopo soli due anni dal debutto della Supercar Evantra; nonostante questo, la passione, l’entusiasmo e le eccellenti competenze di ognuno dei membri del mio team, hanno permesso la concretizzazione di questo obiettivo ripagato anche dalla fiducia dei primi tre nostri “clienti Millecavalli” che hanno commissionato i primi esemplari con il progetto ancora su carta. ”Evantra MILLECAVALLI” rimane una Hypercar per pochi, realizzata in soli 25 esemplari, che affiancheranno la produzione dei cinque annuali di Evantra. Le due versioni condividono lo stesso DNA di pura artigianalità e di focus a 360° sui desideri del cliente, che in ogni esemplare Mazzanti, prendono forma, creando modelli esclusivi ed unici. Le eccellenti prestazioni della versione MILLECAVALLI segnano inoltre un importante primato storico tutto italiano, che ci riempie di orgoglio. Le mie vetture sartoriali riflettono completamente il mio modo di concepire vetture supersportive, diverse da tutte le altre, e che io sognavo già da bambino. Ogni esemplare è poi concepito per rispecchiare la personalità del suo proprietario, pur mantenendo un inconfondibile stile Mazzanti. Il mio modo di interpretare l’automobile è sempre stato quello di vederla come protagonista, dando ampio spazio alle sensazioni dirette del driver che deve vivere un’esperienza emozionante ed intensa in prima persona."


Stile:

Il design di Evantra Millecavalli nasce da un’evoluzione del design già dinamico ed equilibrato di Evantra. Luca Mazzanti ha sviluppato questa nuova Hypercar concentrandosi sulla vena sportiva del progetto, avendo già il concetto di Evantra come ottima base di Supercar a motore centrale da cui partire.

Evantra Millecavalli sviluppa un design estremo e deciso che include numerosi elementi aerodinamici inediti. Lo sviluppo e il progetto di tutte queste parti è curato interamente dal team di Mazzanti Automobili coadiuvato dalle simulazioni CFD, dai calcoli strutturali e simulazioni torsionali su materiali e componenti. La scelta mirata di un’aerodinamica tutta nuova, nasce dall’esigenza di sfruttare interamente il potenziale dato dalle strabilianti prestazioni. Le appendici aerodinamiche in carbonio presenti su tutta la carrozzeria, unite al complesso sistema di canalizzazione ed estrazione dell’aria, consentono di sfruttarne a pieno i flussi, utilizzando questo elemento naturale come elemento attivo.

Grande importanza ha l’ala soffiata posteriore “Biplano” che segna un’importante evoluzione, risultando essere oltre che un raffinato elemento di design, una parte essenziale nelle prestazioni di Evantra Millecavalli. Questa ala posteriore ha infatti l’importante compito di dare stabilità alla vettura alle alte velocità, garantendo un’efficace aderenza anche oltre i 400 km/h. Il sistema che estrae forzatamente aria calda dal vano motore tramite l’impiego di due ventole specificatamente ingegnerizzate, ne indirizza il flusso direttamente sull’ l’ala facendola lavorare attivamente già dalle basse velocità. Questo concetto usato nelle vetture di Formula 1 in tempi recenti, viene usato per la prima volta su strada da questa Hypercar di Mazzanti Automobili.

L’ala Biplano presenta inoltre tre barre LED adattabili a diverse funzioni, dalle luci di posizione a luci freno.

Evantra Millecavalli è una vettura estremamente concreta e funzionale in ogni suo particolare. L’apertura delle porte, fonde il classico con il moderno, donando a questa Hypercar un estremo dinamismo anche quando l’auto è ferma. Il disegno, a portiere aperte, ricorda il volo di un rapace intento ad artigliare la sua preda. Questa scelta stilistica è altrettanto importante a livello funzionale; il brancardo laterale viene lasciato molto alto, aumentando l’altezza del telaio e incrementandone la rigidità e la reattività. Inoltre il brancardo di Evantra Millecavalli ha un disegno nuovo, dettato dall’aerodinamica, che mira a sfruttare ogni centimetro in favore delle prestazioni.

Il disegno del terminale di scarico è completamente inedito e presenta quattro uscite, due di esse destinate allo scarico e le altre due alle wastegate, creando un disegno geometrico molto particolare. Al centro trova posto un indicatore a LED che funge da retronebbia e può essere usato in modalità “Pit-lane”.

Dietro a questo capolavoro ci sono la passione e l’esperienza proprie di Luca Mazzanti che ha concepito e disegnato Evantra Millecavalli, e di chi costantemente ne partecipa alla creazione. Il progetto ha richiesto migliaia di ore di lavoro ed ha attinto dalle più moderne tecnologie di progettazione: ogni singolo componente è il risultato di un processo che ha come scopo finale la filosofia di Evantra Millecavalli.

Evantra Millecavalli riesce a conciliare elementi difficili da armonizzare tra loro. Nasce da un concetto estremamente personale, fuori dagli schemi e da ogni standard di mercato. Una meccanica estrema e raffinata unita a tratti stilistici italiani danno vita ad una Hypercar stradale con marcati accenni al mondo delle competizioni.


Telaio:

Il telaio, ulteriormente rinforzato rispetto alla versione aspirata, è realizzato in parte in monoscocca in acciaio scatolato ad alta resistenza ed in parte in tubolare in cromo molibdeno. Il cockpit ha una sezione laterale molto alta, che consente un’ ottima protezione per gli occupanti in caso di urto laterale. Il telaio esprime una rigidità torsionale da vettura da corsa ed è collegato ad un Roll-bar integrato all’interno della carrozzeria e realizzato in tubi in cromo-molibdeno: questo connubio fa sì che il risultato sia un telaio estremamente rigido, reattivo e sicuro; che però, grazie all’attenzione e alla cura dedicate alla dinamica da Mazzanti Automobili, regala un comfort senza eguali.

Un semi-telaio posteriore, anch’esso realizzato in cromo molibdeno, è ancorato alla monoscocca attraverso 14 bulloni e la sua impressionante rigidezza è unita alla facilità e velocità nello smontaggio del gruppo powertrain in caso di necessità di intervento. Questo semi-telaio accoglie il comparto propulsore/cambio: in questo caso si è cercato per esso la posizione più centrale e più bassa possibile, ottenuta anche attraverso la scelta del posizionamento del serbatoio carburante tra l’ asse anteriore ed il cockpit; differentemente da molte altre Hypercar a motore centrale dove il serbatoio viene posto tra l’abitacolo ed il motore.


Carrozzeria:

La carrozzeria ha un layout da coupé a 2 posti ed è realizzata in fibra di carbonio. Alcune parti possono essere realizzate con materiali pregiati per aumentare ulteriormente il prestigio del singolo esemplare; il carbonio a vista* così come in alluminio battuto a mano,* sottolineano così il grande know-how tecnico di Mazzanti Automobili. Evantra Millecavalli risulta essere ben dieci centimetri più larga del modello Evantra, questa caratteristica conseguente all’ incremento delle prestazioni, contribuisce a rendere la linea di questa versione estrema muscolosa, rimanendo comunque snella e filante. Nella parte posteriore, dietro al motore posizionato centralmente, si trova un vano bagagli più che generoso, altra caratteristica unica nel suo genere per questa tipologia di vettura. Così Evantra Millecavalli risulta essere una Hypercar estrema, piacevole da guidare e godibile anche nei lunghi spostamenti.


Interni:

Gli interni di questa Hypercar sono realizzati seguendo i desideri di ogni singolo cliente. Aziende leader nei settori di moda e lusso, ci forniscono i pellami più pregiati, totalmente naturali trattati all’anilina, e incredibilmente morbidi al tatto. Il cliente può richiedere ogni personalizzazione; così l’unico limite diviene l’immaginazione, attingendo anche a combinazioni ardite, includendo pelli esotiche e fibre preziose.

La posizione di guida viene allestita e realizzata secondo le misure del cliente, che si reca nel nostro Atelier; questa pratica è comune solo per le più prestigiose auto da corsa, come per i più pregiati abiti di alta sartoria.

La consolle centrale è completamente dedicata nella forma e nel design a questa serie limitata di 25 unità, e realizzata da Mazzanti Automobili in collaborazione con ID4Motion. Qui trova spazio il MFT (Mazzanti Full Touch): un ampio schermo touch-screen con il quale comandare tutte le funzioni di intrattenimento, navigazione, audio, telefono, climatizzazione e mappatura motore*. La firma di Mazzanti Automobili è presente anche nel sistema di avviamento con un raffinato tributo al Tricolore Italiano. Questo viene integrato nel padiglione, come richiamo al precedente modello Antas ed in comune con la sorella Evantra.

Il volante dotato di airbag ha un taglio sportivo e personale; è disponibile anche uno specifico volante Racing in carbonio e dotato di LED di cambiata e di un display che include l’indicatore delle marce insieme ad altre informazioni utili per l’uso in pista: una caratteristica tipica delle vere auto da corsa. Dietro il volante trovano posto due “paddle” fissi che vengono realizzati e posizionati in base all’impronta delle mani del cliente, per aumentare e personalizzare il feeling tra il driver e la vettura.


Caratteristiche & prestazioni :

Evantra Millecavalli monta un inedito motore V8 di alluminio 7.2 L Bi-turbo, capace di prestazioni elevatissime, infatti esso sviluppa l’ impressionante potenza di 1000 cv e 1210 Nm ci coppia a 6500 giri/minuto, facendo diventare questa versione estrema di Evantra, la vettura stradale italiana più potente mai costruita. Il motore per ognuno dei 25 esemplari viene realizzato e sviluppato dal team di Mazzanti Automobili, utilizzando alcune parti provenienti dal mondo delle corse ma senza alcun basamento in comune con altre vetture di serie. Questo segna un importante passo in avanti per l’azienda di Luca Mazzanti. In questo modo infatti viene sottolineato ancor di più il know-how tecnico di Mazzanti Automobili che riesce a gestire internamente la progettazione e lo sviluppo di un motore costruito ad hoc per questa nuova Hypercar.

Così Evantra Millecavalli divora lo 0 a 100 in circa 2,7 secondi, rimanendo rigorosamente una vettura a trazione posteriore, come per le vere auto da corsa. Il rapporto di compressione è di 9:1, il sistema di lubrificazione è a carter secco e le valvole e bielle sono realizzate in titanio.

Inoltre il motore è molto leggero ed oltre ad essere posizionato centralmente, ha un baricentro molto basso. Queste caratteristiche sono fondamentali per dare stabilità alle alte velocità e reattività nei cambi repentini di direzione. La posizione specifica del motore, scelta e voluta da Luca Mazzanti, lascia inoltre un discreto spazio di carico posteriore, capace di contenere bagagli quasi al pari di una GT.

Il cambio è un sequenziale a 6 rapporti, disponibile anche in configurazione completamente automatica a discrezione del cliente. Le prestazioni di Evantra Millecavalli, salgono così fino ad una velocità massima nell’ordine dei 400 Km/h con uno 0-100 che si attesta di molto sotto i 3 secondi.

Il processo di affinamento aerodinamico è stato realizzato internamente con la collaborazione di ingegneri con notevoli background in F1 e nelle competizioni di Le Mans

Le performance della Evantra V8 vengono trasferite sull’ asfalto grazie a pneumatici ad alte prestazioni Pirelli Trofeo R 265/35 R19 anteriori e 335/30 R20 posteriori, montati su specifici cerchi OZ anteriori da 19’’ e posteriori da 20" ed assicurate dall' impianto frenante Carbo-ceramico* specificatamente progettato per Evantra Millecavalli con dischi da 390mm all’anteriore e 360mm al posteriore, è unito a pinze Brembo a 6 pistoncini sull' anteriore e 4 pistoncini al posteriore.

Tutte queste caratteristiche fanno sì che aziende leader nei loro settori collaborino con entusiasmo come partner di Mazzanti Automobili; la loro e la nostra esperienza ci spingono a fare sempre meglio, permettendoci di offrire ai clienti soluzioni innovative e di elevata qualità, ma sempre caratterizzate da una vera passione e da un inconfondibile stile italiano.

*allestimenti speciali, realizzabili esclusivamente su richiesta, e che possono presentare differenze tra le singole vetture.


Specifiche Tecniche:

Costruttore:
Mazzanti Automobili
Modello:
Evantra Millecavalli
Paese:
Italia
Caratteristiche del veicolo:
Motore
Configurazione:
8 cilindri a V
Cilindrata:
7200 cc.
Potenza:
1000 cv
Coppia:
1210,5 NM a 6500 giri/minuto
Prestazioni
Accelerazione (0-100 km/h):
2.7 secondi
Velocità max:
oltre 400 km/h
Corpo vettura
Lunghezza:
4425 mm
Larghezza:
2008 mm
Altezza:
1225 mm
Interasse:
2550 mm
Peso a secco:
1300 kg
Freni & Pneumatici
Freni:
Carboceramici - ant. 390 mm – post. 360 mm - pinze ant. 6 pistoncini – post. 4 pistoncini
Pneumatici:
Pirelli P Zero, ant. 265/35 R19 – post. 335/30 R20
Cerchi:
OZ racing, ant.9,5” x 19” – post. 12” x 20”

Gallery:

La nascita della Hypercar Evantra Millecavalli raccontata nei dieci capitoli dedicati alla sua creazione.